Consulenza individuale


Parlare della propria sessualità non è facile: i problemi ad essa legati possono generare sentimenti di vergogna, colpa, ansia, frustrazione. La conseguenza è spesso un ritiro sociale, una chiusura totale rispetto ad ogni tipo di relazione, in particolar modo affettiva e sessuale. Rivolgersi ad un esperto può essere il primo passo per risolvere il problema e tornare ad aprirsi al mondo ed alle relazioni.

Una soluzione di questo tipo può essere utile in caso di :

Disfunzione erettile (difficoltà a raggiungere o mantenere l’erezione, spesso accompagnata da
ansia).

Eiaculazione precoce (raggiungimento dell’orgasmo ed eiaculazione prima di quanto desiderato,
spesso accompagnato da ansia). 

Vaginismo (impossibilità di penetrazione durante un rapporto sessuale o una visita ginecologica a
causa di una forte contrazione dei muscoli attorno la zona genitale, accompagnati da paura del
dolore. Spesso il partner ha la sensazione di trovarsi di fronte ad un “muro di carne”).

Dispareunia (dolore femminile della zona pelvica durante il rapporto sessuale).

Rapporti sessuali dolorosi nell’uomo e nella donna.

Calo del desiderio (può essere conseguente a stress, menopausa, momenti di crisi della coppia,
problemi di natura emotiva, lavorativa o di altro tipo).

Disagio nella sfera sessuale legato ad interventi chirurgici o malattie (tumori, diabete, lesioni midollari, patologie neurologiche, assunzione di farmaci che possono causare difficoltà erettili o eiaculatorie, calo del desiderio nell’uomo o nella donna ed altre problematiche).

Necessità di riorganizzare i propri comportamenti sessuali in seguito a cambiamenti della vita: gravidanza, menopausa, terza età, diagnosi di una malattia a trasmissione sessuale.

Difficoltà riproduttive.

Disagi legati all’identità di genere ed alla sfera emotiva e relazionale.